17-09-2018: #barivolley2018 - L'Australia batte la Tunisia e vola al secondo round

La festa dell'Australia per la qualificazione alla seconda fase (Foto Mancini/FIPAV)

Williams porta l'Australia alla seconda fase mondiale, Tunisia sconfitta 3 a 1

Australia - Tunisia 3-1 (16-25, 25-17, 25-19, 25-16)
450 Spettatori 

Bari, Italy, September 17, 2018 - Trascinata ancora una volta da uno strepitoso Lincoln Alexander Williams, autore di ben 25 punti, l'Australia stacca il pass verso la seconda fase dei mondiali. Dopo aver concesso il primo set ad un'arrembante Tunisia, i canguri hanno ribaltato la situazione con il 3-1 (16-25, 25-17, 25-19, 25-16) che consegna la matematica certezza del passaggio alla fase successiva come quarta forza della pool C barese.

L'ottimo avvio dei tunisini ed i 13 punti totali dell'opposto Ali Bongui, non sono bastati per scongiurare la quarta sconfitta in altrettante partite disputate. Con le quattro squadre ormai promosse al prossimo turno, per smuovere la classifica della Tunisia ora resta la proibitiva sfida con gli USA.

La gara serale della sesta giornata presso il PalaFlorio di Bari propone il match tra l'Australia e la Tunisia. I canguri, rassicurati dalla sconfitta pomeridiana del Camerun con la Russia che ha di fatto estromesso gli africani dalla corsa alla seconda fase, hanno l'obbligo di non abbassare la guardia nell'ultimo incontro da disputare prima del turno di riposo previsto per la giornata di domani. Anche se ultimi del girone con 0 punti, i tunisini infatti con una vittoria ed un complicato bis domani contro la capolista USA, centrerebbero una clamorosa qualificazione a scapito proprio della formazione oceanica.

E' proprio la Tunisia a partire meglio, tanto che il coach australiano Mark Lebedew è costretto a spendere il timeout sullo 0-4 per invertire il trend negativo dei suoi. Gli uomini guidati dal tecnico Antonio Giacobbe però vanno avanti 4-8 e 9-16 alle soste dei tempi tecnici. La formazione nordafricana si conferma determinata a non salutare anzitempo il suo mondiale e si porta in vantaggio mettendo pressione all'avversario con il 16-25 dello 0 a 1.

La panchina australiana allora inserisce Luke Smith per dare una scossa, la prima parte di set è molto equilibrata e le due contendenti si fronteggiano punto su punto fino all'allungo dei canguri sul 16-12 della seconda sosta tecnica, preludio al 25-17 dell'1-1. La Tunisia gioca la carta Hamza Nagga ma l'andamento del match segue l'inerzia del set precedente e l'Australia ribalta la situazione, il ritorno in campo di Ali Bongui non impedisce il 25-19 del sorpasso. Nel quarto set arriva la definitiva conferma di come il primo sia stato per gli australiani un incidente di percorso, il miglior momento tunisino si è infatti esaurito quando gli avversari hanno sistemato la ricezione rispolverando i colpi migliori in un'attacco trascinato ancora una volta dall'opposto Williams, determinante per raggiungere il 25-16 del definitivo 3-1.

Dichiarazioni

Lincoln Williams (Opposto Australia): "Abbiamo iniziato questo match con il freno a mano tirato, pagando un pò la stanchezza di questa prima fase. Dal secondo set in poi, siamo tornati ad imporre il nostro gioco, conquistando meritatamente i tre punti e la qualificazione. Siamo soddisfatti del cammino sinora compiuto. Nonostante la nostra giovane età, siamo riusciti a confrontarci a viso aperto con nazionali del calibro di Russia e Stati Uniti. Non vediamo l'ora che parta la seconda fase per misurarci con le squadre più forti di questa competizione".

Antonio Giacobbe (Head Coach Tunisia): "In questo momento è difficile tracciare un bilancio di questa spedizione. Dopo una sconfitta, ci sono sempre sentimenti negativi. La partita contro l'Australia è iniziata davvero bene. Vinto il primo set, però, abbiamo subito il ritorno degli avversari, che ci hanno messo in seria difficoltà con la loro forza in attacco. Domani chiudiamo questa esperienza con un impegno molto gravoso. Ci ritroveremo, dall'altra parte della rete, una squadra come gli Stati Uniti, al momento ai vertici della pallavolo mondiale. Dovremo affrontarla con gioia e spensieratezza, anche perchè non capita tutti i giorni di disputare gare di questo livello".

Video
17-09-2018: #barivolley2018 - Le voci della Tunisia nel post Tunisia-Australia -> https://youtu.be/eJWdoqeySys
17-09-2018: #barivolley2018 - Le voci dell'Australia nel post Tunisia-Australia -> https://youtu.be/fhHdKmwZvRE